fbpx

Blog

da 18 anni la nostra esperienza al servizio del cliente

Arredamento. I colori del benessere

Per me i colori sono degli esseri viventi, degli individui molto evoluti che si integrano con noi e con tutto il mondo. I colori sono i veri abitanti dello spazio.

(Yves Klein)

 

I colori, si sa, non hanno una semplice funzione artistica e decorativa, ma hanno la capacità di influenzare direttamente il nostro umore, sia in positivo che in negativo.

Non a caso esiste una medicina alternativa, detta appunto “Cromoterapia”, che utilizza i colori per favorire uno stato di benessere psico-fisico, partendo dalle loro proprietà energizzanti e riequilibranti.

E allora perché non tenerlo in considerazione anche quando arrediamo la nostra casa?

Scopriamo insieme quali sono i colori più adatti a seconda del tipo di ambiente.

Anche nell’arredo, la scelta dei colori influenza il tuo benessere.

 

Zona studio. Giallo per la concentrazione

Se all’interno della tua casa c’è uno spazio che utilizzi per studiare o lavorare, il giallo è l’ideale. 

In particolare, la variante giallo-limone si distingue per le sue proprietà disintossicanti e energizzanti: il giallo, infatti, stimola la concentrazione e la vitalità, aiutandoti a mantenere l’umore alto e a portare a termine i tuoi compiti con più facilità.

Zona notte. Blu, verde, lilla per rilassarti

Nelle camere da letto, invece, è importante creare un’atmosfera il più possibile rilassante e distensiva, per agevolare un sonno tranquillo e riposante, che ci aiuti a scaricare la tensione della giornata e a affrontare al meglio la nostra quotidianità.

In questo caso, quindi, meglio optare per tinte fredde come il blu, il verde o il lilla, che favoriscono uno stato di quiete e relax.

Zona giorno. Toni caldi o neutri per un ambiente vivace e luminoso

La zona giorno, in particolare per quel che riguarda la cucina e la sala pranzo, è quella più orientata al dinamismo e all’operatività. È preferibile, quindi, scegliere toni caldi come il giallo, l’arancio o il rosso, che ci trasmettono più energia e ci aiutano a mantenerci attivi. 

Se questi spazi, però, sono poco luminosi, allora meglio puntare su tinte neutre come il bianco, il beige o il crema, che ti daranno una sensazione di maggior ampiezza e respiro, favorendo anche così il buon umore.

E tu che colori hai scelto? Anche la tua casa rispecchia queste considerazioni?

Continua a seguirci sul nostro blog per nuovi consigli e spunti sul mondo della casa.

LEAVE A COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this